Un saluto ai ragazzi

Un saluto ai ragazzi
Cristiano Governa, Emilio Marrese, Filippo Venturi
Un saluto ai ragazzi
Racconti Fortitudo

Tre autori uniti dalla passione per la Fortitudo, la squadra di basket bolognese tradizionalmente “altra”. Racconti ignoranti, cioè di pancia e istinto, contro ogni logica – come i famosi tiri di Basile – che hanno come protagonista non chi è sceso in campo quanto chi ci ha vissuto intorno, ogni giorno pensando in biancoblù. Piccole storie individuali che compongono una grande storia collettiva: vere, romanzate o del tutto inventate restituiscono quel senso di diversità da cui si sono sempre sentiti caratterizzati i tifosi Fortitudo. Le vicende del basket, a volta centrali e altre solo un pretesto, si intersecano e sovrappongono infatti con eventi, luoghi, leggende, modi d’essere e personaggi che hanno fatto di Bologna quello che è oggi, senza compiacimenti. Un modo per raccontare e leggere la città attraverso il basket, e viceversa. Diciotto quadri capaci di far ridere, sorridere, ricordare, sperare, arrabbiare, commuovere. E anche spiazzare, se ci si aspetta il solito libro di sport. Un unico comune denominatore: quella malattia il cui primo sintomo è la pelle d’oca davanti alla frase scelta come titolo, “Un saluto ai ragazzi”, che lo storico speaker del palasport Lanfranco Malagoli detto il Lungo pronunciava prima della partita…

Col ricavato compreremo palloni da basket per le scuole bolognesi. 


marrese

12) Corriere

 

 

IMG_5307 IMG_5323 IMG_5348 IMG_5358 IMG_5429 IMG_5430 IMG_5435 IMG_5444 IMG_5445 IMG_5447 IMG_5530 IMG_5621 IMG_6280 IMG_6284 IMG_6293

 

IMG_5387 IMG_5390 IMG_5395 IMG_5396 IMG_5397 IMG_5398 IMG_5399 IMG_5400 IMG_5401 IMG_5402 IMG_5403 IMG_5405 IMG_5406 IMG_5407 IMG_5409 IMG_5411 IMG_5413 IMG_5414 IMG_5415 IMG_5417 IMG_5419 IMG_5420 IMG_5421 IMG_5422 IMG_5423 IMG_5425

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *