Chi sono

Filippo “Ossola” Venturi nasce a Bologna nel maggio del ’72. Nella vita e’ tutto tranne che scrittore. Laureato in giurisprudenza ma giurista mancato, la sua vera scuola e’ stata in realtà in un bar. Per questo e’ grande amante di briscola e tressette. Ristoratore, oste, direttore, deejay, fortitudino e megalomane. Sognava di fare il cestista, ma ha smesso a quattordici anni, quando gli altri sono cresciuti e lui no.

Nel 2010 ha pubblicato ” Intanto Dustin Hoffman non fa più un film  una rivelazione soprattutto per lui. Così, nel 2012 ha scritto  “Forse in paradiso Incontro John Belushi. Nel 2013 ha partecipato alla redazione di “Un saluto ai ragazzi“, racconti Fortitudo. Nel 2015 esce “Un giorno come un altro“, storia (ovviamente fantastica) del furto del quadro “La ragazza con l’orecchino di perla”   durante l’esposizione bolognese a Palazzo Fava. Oggi continua soprattutto a essere un papa’.

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Comments are closed.